la Linea di Greta

"laboratorio di artisti e artiste, attivisti, sfangatori di reddito, liberi mestatori nel torbido, personaggi problematici in movimento"